Go to podcast
by Radio 24
Reportage

Musei a porte chiuse - di Teresa Trillò

Description

Aperti, chiusi, visite on line. I musei italiani hanno affrontato l'anno segnato dalla pandemia navigando tra le onde insidiose del lockdown e delle zone rosse, arancioni e gialle. A un passo dal ritorno alla normalità, previsto per il 27 marzo con la riapertura dei musei anche durante il week end, è arrivata una nuova doccia fredda: il peggioramento della situazione sanitaria ha imposto ancora una chiusura, la terza, che però, questa volta, non ha colto impreparati i direttori dei musei. Ora siamo attrezzati, dice la responsabile del Parco dei Fori e del Colosseo, Alfonsina Russo, ci sono piani per chiusure e riaperture. Lavori di manutenzione, riorganizzazione e nuovi progetti hanno riempito l'agenda 2020 dei musei in vista del ritorno alla normalità. Aperti e chiusi a intermittenza, i musei hanno però giocato anche la carta social, aprendo o consolidando la presenza sul web. Facebook, Youtube, Twitter, Istagram sono così diventati il punto di contatto con amanti dell'arte, appassionati di storia e turisti digitali, chiusi in casa a sognare vacanze tra mari, monti e città d'arte. In attesa della ripartenza c'è chi, come il Museo Etrusco di Villa Giulia ha aperto una canale Youtube, Etruschannel, e chi, come i Musei Vaticani, ha sperimentato in anticipo sui tempi la riapertura anche il sabato, prima di chiudere tutto ancora una volta per riaprire, si spera, dopo Pasqua.

Details

Episode

by Radio 24